Pesce fresco o congelato? Ecco come capirlo a colpo d'occhio

  • By GIANCARLO MOTTA
  • 02 Jan, 2018
pesce fresco su ghiaccio

Di fronte a uno splendido branzino esposto sul bancone tutti noi, almeno una volta, ci siamo posti la solita domanda: si tratta di pesce fresco o decongelato?

La differenza non riguarda solo il sapore ma anche aspetti pratici: un pesce che è già stato congelato non può essere congelato nuovamente, perciò se hai intenzione di acquistare del pesce da conservare nel congelatore di casa è fondamentale imparare a riconoscere le differenze tra un prodotto fresco e uno congelato.

Fortunatamente esistono diversi indizi su cui puoi concentrare l’attenzione: esaminiamoli insieme nei paragrafi che seguono.

Gli occhi

Gli occhi sono uno dei fattori principali che distinguono il pesce fresco da quello congelato: infatti nel pesce fresco gli occhi devono essere ancora vividi e brillanti, mentre in caso contrario tenderanno a infossarsi e a perdere lucentezza.

Le squame e la lucentezza

Anche le squame devono essere lucide: nel pesce congelato infatti la pelle si opacizza e si desquama facilmente, perciò si tratta di un indizio molto semplice da riconoscere. In pratica è come se il pesce fresco fosse avvolto da una pellicola lucida e di colore leggermente cangiante, dovuta al muco naturale che ne ricopre la pelle.

Anche le branchie devono essere osservate con attenzione: nel pesce fresco sono completamente chiuse e di colore rosso-rosato all’interno.

La turgidità

Per essere ancora più sicuri, basta osservare bene il pesce mentre il pescivendolo lo solleva per mostrarlo: un pesce fresco risulterà sempre abbastanza rigido, a meno che non si tratti di un polpo o una seppia. Una volta congelato invece il corpo del pesce riacquista elasticità.

L'interno

Aprire il pesce una volta tornato a casa vi permetterà di fare la prova del nove e verificare una volta per tutte se si tratta di pesce fresco: la colonna vertebrale deve essere difficile da spezzare, le interiora devono essere lisce e non avere un odore troppo forte e la carne deve essere elastica.

Insomma, adesso possedete tutti gli elementi per riconoscere il tipo di prodotto che hai davanti. Naturalmente rimane sempre fondamentale rivolgersi a un venditore di fiducia, che possa rassicurarvi sulle caratteristiche del pesce.

Conoscere a fondo gli ingredienti che si utilizzano, soprattutto quando si tratta di pesce, è senza dubbio la base di un piatto ben riuscito.
By GIANCARLO MOTTA 02 Jan, 2018

Dal mare cristallino della Sicilia alle cucine dei grandi chef italiani e internazionali: il gambero rosso di Mazara è un prodotto estremamente pregiato e rinomato in tutto il mondo grazie al suo sapore davvero unico e alla sua carne succosa.

Scopriamo le caratteristiche di questo straordinario ingrediente, che si presta a moltissime ricette.
By GIANCARLO MOTTA 02 Jan, 2018
L’Italia, si sa, è nota in tutto il mondo come la patria di grandi eccellenze gastronomiche. Ne è un esempio il pesce di Mazara del Vallo e in particolare lo straordinario gambero rosso, che da secoli viene pescato lungo le coste siciliane.
By GIANCARLO MOTTA 02 Jan, 2018

Di fronte a uno splendido branzino esposto sul bancone tutti noi, almeno una volta, ci siamo posti la solita domanda: si tratta di pesce fresco o decongelato?

La differenza non riguarda solo il sapore ma anche aspetti pratici: un pesce che è già stato congelato non può essere congelato nuovamente, perciò se hai intenzione di acquistare del pesce da conservare nel congelatore di casa è fondamentale imparare a riconoscere le differenze tra un prodotto fresco e uno congelato.

Fortunatamente esistono diversi indizi su cui puoi concentrare l’attenzione: esaminiamoli insieme nei paragrafi che seguono.
By GIANCARLO MOTTA 02 Nov, 2017
L’Italia, si sa, è nota in tutto il mondo come la patria di grandi eccellenze gastronomiche. Ne è un esempio il pesce di Mazara del Vallo e in particolare lo straordinario gambero rosso, che da secoli viene pescato lungo le coste siciliane.

By GIANCARLO MOTTA 02 Nov, 2017

Dalla tartare fino al sushi, il pesce crudo è sempre più presente nei menù dei nostri ristoranti; molti avventori tuttavia esitano di fronte a questa scelta nel timore che il pesce non cotto possa essere dannoso.

In realtà il pesce crudo, se di alta qualità e conservato in condizioni ottimali, non è solo squisito ma anche assolutamente sicuro e può portare notevoli benefici al nostro organismo.
By GIANCARLO MOTTA 12 Oct, 2017

Luci soffuse, un tavolo apparecchiato per due e un’ottima portata a base di pesce fresco: ci sono tutti gli ingredienti per una cenetta romantica tranne quello forse più importante, il vino.

Come è noto, una bottiglia sbagliata può rovinare un intero menù, impedendo di godersi appieno il sapore delicato dei piatti di pesce.

Ecco quindi alcuni semplici consigli che ti aiuteranno ad andare sul sicuro e a scegliere la bottiglia giusta per una serata speciale.
By GIANCARLO MOTTA 12 Oct, 2017

Mazara del Vallo, cittadina costiera in provincia di Trapani, è da sempre inestricabilmente legata allo splendido mare siciliano al quale deve la sua storia millenaria.

La città ospitava già un importante porto in epoca fenicia e con il trascorrere dei secoli non ha mai smesso di coltivare la sua antica tradizione marittima e pescivendola, tanto che oggi è sede della più importante flotta peschereccia del Mediterraneo: ben 400 motopescherecci di grandi dimensioni che si occupano di pesca d’altura.

La grande svolta nella tecnica di pesca è avvenuta negli anni Venti e Trenta del Novecento, quando i pescatori locali hanno saputo sfruttare le potenzialità offerte dalla motorizzazione delle navi per la pesca a strascico riuscendo così ad aumentare sensibilmente il volume del pescato.
Share by: